Scheda informativa

Che cos’è il vaiolo delle scimmie?

Il vaiolo delle scimmie (monkeypox o mpox) è una malattia virale rara che provoca i sintomi di un’infezione virale acuta (febbre, cefalea, dolori muscolari) e un’ eruzione cutanea simile a brufoli o a vescicole.

Nel 2022, per la prima volta, numerosi casi sono stati segnalati nell’UE e in tutto il mondo in paesi in cui tale malattia non era comune. Nell’UE/nel SEE durante l’epidemia del 2022 sono stati segnalati oltre 20 000 casi non correlati a viaggi in luoghi storicamente noti per la circolazione del virus del vaiolo delle scimmie.

Symptoms of Mpox

Quali sono i sintomi del vaiolo delle scimmie?

I sintomi comprendono lesioni che possono essere difficili da distinguere da altre infezioni da poxvirus e, in una certa misura, dalla varicella.

Spesso i soggetti affetti da vaiolo delle scimmie presentano una combinazione dei seguenti sintomi:

  • febbre;
  • cefalea;
  • brividi;
  • spossatezza;
  • edema linfonodale;
  • mal di schiena e dolori muscolari;
  • lesioni delle mucose ed eruzione cutanea. 

L’eruzione cutanea può manifestarsi prima o dopo gli altri sintomi ed è generalmente localizzata sul viso, sulle mani, sui piedi, nella zona genitale o anale. 

Le lesioni cutanee spesso si presentano inizialmente sotto forma di macchie che evolvono in vescicole piene di liquido, poi croste ed escare prima che la pelle guarisca completamente.

Quali sono le complicanze del vaiolo delle scimmie?

La maggior parte dei soggetti che si ammalano di vaiolo delle scimmie guarisce senza complicanze. I casi di monkeypox di recente identificazione devono essere sottoposti a una valutazione medica per determinare la gravità e i fattori di rischio (ad esempio, patologie pregresse o farmaci che influenzano la competenza immunitaria, infezione da HIV non trattata ecc.). Per coloro che sono affetti da malattia grave può essere necessario un ricovero ospedaliero e/o un trattamento con antivirali. 

Mpox spreads through physical contact

Come si trasmette il virus del vaiolo delle scimmie?

In Africa, dove il virus del vaiolo delle scimmie circola tra gli animali, il virus può essere trasmesso dagli animali agli esseri umani attraverso il contatto diretto con animali infetti quali i roditori. 

In Europa, il virus può essere trasmesso da persona a persona: 

  • tramite lo stretto contatto con lesioni cutanee di una persona infetta;
  • attraverso goccioline respiratorie in caso di contatto prolungato faccia a faccia;
  • tramite contatto con le superfici infette.

Nell’epidemia del 2022, la maggior parte dei casi di monkeypox diagnosticati negli esseri umani riguardava uomini che avevano rapporti sessuali con altri uomini, il che suggeriva che la trasmissione fosse avvenuta durante i rapporti sessuali.

Chi rischia di contrarre il vaiolo delle scimmie?

Sebbene la maggior parte dei casi diagnosticati nel 2022 riguardasse uomini che avevano rapporti sessuali con altri uomini, chiunque abbia un contatto diretto e ravvicinato (compreso il contatto sessuale) con un soggetto affetto da monkeypox è a rischio di contrarre il virus del vaiolo delle scimmie. Anche il contatto con indumenti, lenzuola, asciugamani, oggetti e altre superfici che siano stati toccati da una persona affetta da monkeypox può portare alla trasmissione del virus del vaiolo delle scimmie.

I soggetti con un sistema immunitario indebolito a causa di patologie pregresse, farmaci o trattamenti (come la chemioterapia) possono essere più sensibili al monkeypox e alle sue complicanze.

È importante notare che, benché tali soggetti possano essere esposti a un rischio più elevato, il vaiolo delle scimmie può potenzialmente colpire chiunque entri in contatto con un soggetto affetto.

A person getting vaccinated against mpox

Come si può prevenire il vaiolo delle scimmie? 

Per prevenire il vaiolo delle scimmie è necessario evitare contatti stretti con persone infette e praticare una buona igiene, ad esempio lavando frequentemente le mani con acqua e sapone. 

La vaccinazione contro il vaiolo, una malattia causata da un virus correlato, fornisce una certa protezione contro il monkeypox. 

Se si sospetta di essere stati esposti al virus del vaiolo delle scimmie, occorre isolarsi dagli altri e rivolgersi immediatamente a un medico.

NB: Le informazioni fornite nella presente scheda hanno carattere generale e non dovrebbero sostituire il parere e la competenza professionale di un operatore sanitario.